Novità

Le nostre news

Quanto tempo intercorre dalla proposta di acquisto al rogito?

Quanto tempo intercorre dalla proposta di acquisto al rogito?

Certo dipende da molti fattori, ma cercherò di darvi un’idea dividendo il processo in fasi. 

 

Proposta accettata

Il proprietario ha dai 10 ai 30 giorni per decidere se accettare una proposta di acquisto. 

Perché la proposta sia considerata seria deve essere scritta, con indicati i tempi degli atti successivi e dei pagamenti delle caparre. Deve essere sempre corredata da un assegno. Non è una condizione obbligatoria, ma è prova di vero impegno e è tutelante per l’acquirente che se riceve l’accettazione è sicuro di comprare la casa, pena il pagamento del doppio della caparra. Quindi pensate bene alla cifra da dare in proposta, solitamente non deve mai essere inferiore ai 5.000 €. 

Mutuo

Se la proposta è sottoposta ad ottenimento di un finanziamento, il tempo per la delibera è circa 30/60 giorni. Normalmente entro un mese viene approvata la richiesta di mutuo, ma in casi particolari potrebbe volerci più tempo. 

 

Preliminare di compravendita 

La proposta di acquisto accettata è già considerata, secondo la legge, un preliminare di compravendita. 

Può capitare però di voler fare una ripetizione del preliminare per definire alcune questioni accessorie, oppure per farlo con atto davanti ad un notaio così che sia trascrivibile. 

Il termine generalmente è di 30 giorni dall’accettazione della proposta oppure dall’ottenimento del mutuo. 

 

Rogito notarile

La verifica di tutti i documenti e della regolarità dell’immobile va fatta prima ancora di mettere in vendita l’immobile, ma ci sono sempre sorprese in agguato! Possiamo stimare un tempo di 30-40 giorni dal preliminare, o in mancanza di questo dall’accettazione della proposta/ottenimento del mutuo. 

 

Se vuoi una consulenza su misura per te e la tua casa, non esitare a contattarci scrivendo a info@ortalloggi.com.

 

 Alice – www.ortalloggi.com