Novità

Le nostre news

Casa: comprarla oggi è più conveniente rispetto a 10 anni fa

Casa: comprarla oggi è più conveniente rispetto a 10 anni fa

Non sono io a dirlo, ma mutuionline.it.

Ovviamente alla base di questa affermazione c’è il basso livello raggiunto dai tassi di interesse sui mutui che, ricordiamo, proprio nel corso del 2019 hanno aggiornato i minimi storici. Così il finanziamento ipotecario, diventando conveniente, è stato più accessibile a un più ampio bacino di investitori.

Ma non basta andare indietro di soli 10 anni, dobbiamo andare indietro di 20, quando l’Italia ha abbandonato la lira per la nuova moneta unica.

L’euro ha contribuito a dare al mercato italiano un respiro internazionale ma ha portato all’assottigliamento dei rendimenti promessi dagli strumenti che solitamente gli investitori mettevano nei portafogli (compresi i titoli di Stato e la liquidità). 

Questo scenario ha spinto gli investitori a rivedere le loro strategie e a cercare rifugio in porti sicuri ed ecco arrivare l’ultima epoca d’oro dell’immobiliare.

Tutti questi elementi combinati, secondo l’analisti di Tecnocasa, hanno portato a un incremento dei volumi di compravendita con un picco nel 2006 (con quasi 845 mila transazioni) e a una crescita dei valori che si è protratta fino al 2007, anno in cui il mercato immobiliare ha invertito il trend.

C’è chi ha vissuto la crisi prima, chi dopo (come noi sul Lago d’Orta), ma gli effetti sono stati gli stessi in tutta Italia.

Sempre Tecnocasa ha realizzato un’analisi che mette a confronto l’acquisto di un trilocale di 90 mq nelle grandi città nel 2009 e nel 2019: il risultato è che oggi l’acquisto è molto più conveniente. In altre parole, recita la nota “in seguito al ribasso dei prezzi e alle migliori condizioni presenti sul mercato del credito chi compra casa oggi ha un importante risparmio”.  

Globalmente Genova è la città dove più si risparmia, attualmente si paga una rata media di 341 € contro 868 € di 10 anni fa. La città dove invece si è risparmia meno, solo il 22% è Milano: un trilocale è passato da un valore medio di 313.000 € a 284.000 € con una rata che è di quasi 300 € in meno.

L’andamento del mercato immobiliare registrato nel 2019 è la conferma di questo trend positivo di lungo periodo. Dopo il buon risultato conseguito nel 2018, le compravendite hanno continuato a crescere.

Spero questo articolo possa esservi stato di aiuto.

Alice – www.ortalloggi.com

Fonti: