Novità

Le nostre news

Chi deve pagare la tassa di soggiorno nel Comune di Orta San Giulio?

Chi deve pagare la tassa di soggiorno nel Comune di Orta San Giulio?

Vista la natura del mio lavoro, vi parlerò quasi unicamente delle tasse di soggiorno per le locazioni turistiche (non alberghi, bed&breafast, etc.).

Sì, il proprietario che decide di mettere a reddito la propria abitazione, deve al comune di Orta una tassa in base all’occupazione giornaliera dell’immobile. 

Per essere più precisi, la sentenza n. 22 del 22 settembre 2016 delle Sezioni Riunite della Corte dei Conti riconosce “la qualifica di agente contabile al soggetto operante presso la struttura ricettiva, che per conto del Comune, incassa, da coloro che vi alloggiano, l’imposta di soggiorno, con obbligo di riversarla poi all’Ente locale”. Nel nostro caso specifico, sono sempre i proprietari di casa che ricevono personalmente l’incasso del denaro (sia il canone che le altre spese accessorie) anche per contratti intermediati dalla mia agenzia, quindi sono i proprietari stessi a dover pagare tale imposta. 

Mentre per il settore alberghiero la tassa è variabile da 0,50 € a 3,00 € a seconda della classificazione della struttura, per le case vacanza, gli affittacamere e le locazioni turistiche, la tassa è fissa pari a 0,50 € per persona per notte occupata.

I valori delle tasse sono visibili al link Tariffe imposta di soggiorno

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 30/01/2018, alla luce delle modifiche normative intervenute in materia di “locazioni brevi”,  è stata approvata la modifica al Regolamento per l’applicazione dell’Imposta di soggiorno, che entra in vigore e presta i suoi effetti a decorrere dal 1° gennaio 2018, consultabile al seguente link Regolamento per l’imposizione dell’imposta di soggiorno

ESENZIONI e RIDUZIONI

Come da regolamento per l’applicazione dell’imposta di soggiorno, liberamente scaricabile dal sito del Comune di Orta San Giulio, sono esenti dal pagamento dell’imposta:

  • I minori fino al compimento del decimo anno di età.
  • Le persone impiegate in attività lavorative nel Comune di Orta San Giulio che pernottano nelle strutture ricettive.

È, invece, applicata una riduzione pari al 30% dell’imposta per i soggetti facenti parte di un gruppo di almeno 25 persone. 

DICHIARAZIONI

Entro il 15 del mese successivo è necessario presentare una dichiarazione, scaricabile dal sito del Comune in formato excel compilabile. La dichiarazione va presentata anche se durante il mese di riferimento non ci sono stati pernottamenti, indicando zero nel relativo campo.

Potete scaricare il modello excel anche cliccando il link Modello di dichiarazione (c’è un piccolo errore fatto dal comune perchè alla penulitma riga c’è scritto “totale imposta dovuta nel trimestre”, ma ovviamente si intende mese. Il rigo sotto ha un errore simile. 

La dichiarazione potrà essere inviata via mail all’indirizzo tributi@comune.ortasangiulio.no.it, esclusivamente in formato Pdf, allegando copia della carta d’identità del dichiarante.

Il foglio excel è già impostato per far sì che inserendo i dati, i calcoli vengano fatti automaticamente.

Immaginiamo il caso di un trimestre con 125 presenze, delle quali 10 sono bambini al di sotto dei 10 anni (quindi esenti) e 25 fanno parte di un unico gruppo (ridotto del 30%).

Quindi inserendo il numero delle presenze, delle esenzioni, delle riduzioni e le imposte (per le case vacanza e gli affitti turistici si parla sempre di 0,50 € la tariffa intera a 0,35 € la tariffa ridotta al 30%).

Il sistema calcolerà in automatico l’imposta a tariffa intera, pari a 45 € (90 x 0,50 €) e l’imposta ridotta 8,75 € (25 x 0,35 €). Al totale di questa andrà eventualmente a sommarsi l’imposta dovuta e non versata nel trimestre precedente, in questo esempio 20 €.

prova 1

A breve sarà resa disponibile sul sito internet del Comune una piattaforma web che consentirà la compilazione e la trasmissione in via telematica delle dichiarazioni mensili.

VERSAMENTO DELL’IMPOSTA

I soggetti che pernottano nelle strutture ricettive corrispondono al gestore della struttura l’importo complessivo dovuto a titolo d’imposta di soggiorno.

Il gestore della struttura ricettiva effettua il versamento al Comune di Orta San Giulio della somme riscosse a titolo di imposta di soggiorno in ogni trimestre solare, entro il giorno quindici del trimestre successivo, con le seguenti modalità:

  • Bollettino postale sul c/c n. 17329285 intestato a Comune di Orta San Giulio – Servizio Tesoreria.
  • Bonifico bancario sul c/c bancario della Banca Intesa San Paolo Iban IT27S0306945430100000300010 Bic BCITITMMXXX intestato a Comune di Orta San Giulio – Servizio Tesoreria.

Le somme da versare inferiori a 100 € potranno essere sommate al versamento successivo.

Vi esorto a tenere presente che la giurisprudenza italiana subisce spesso modificazioni, anche sostanziali. Per questo motivo è sempre meglio chiedere informazioni aggiornate, potete contattarci al numero 0322.911707 oppure tramite l’indirizzo mail info@ortalloggi.com.

Alice – www.ortalloggi.com